QUESTA SERA DA BARI PARTE IL FANTASMA TOUR DEI BAUSTELLE

Questa sera al Teatro Team di Bari debutto dei BAUSTELLE con l’Ensemble Symphony Orchestra. Sold out gli altri tre concerti anteprima di ROMA, FIRENZE e MILANO.

Sono già ‘sold out’ tre delle quattro anteprime che i Baustelle terranno accompagnati dalla ENSEMBLE SIMPHONY ORCHESTRA per inaugurare il FANTASMA TOUR 2013. Biglietti disponibili soltanto per il concerto che si terrà oggi a BARI al Teatro Team, per Ghironda Winter Festival, mentre sono esauriti i posti per il concerto del 20 febbraio a ROMA, all’Auditorium Parco della Musica (Sala S. Cecilia), per il 23 a FIRENZE al Teatro Comunale e per il 25 febbraio a MILANO al Teatro degli Arcimboldi.

Un fondale con la riproduzione gigante della copertina di FANTASMA. Il volto con gli occhi socchiusi di una bambina con i capelli rossi e sparsi intorno a sé aleggia protettivo sul palco per tutta la durata del concerto. Le sedie per gli orchestrali, un piccolo podio per il loro direttore, Enrico Gabrielli, le postazioni laterali per i musicisti della band. Al centro del palco, in linea, un amplificatore per la chitarra di Claudio Brasini, il microfono e lo sgabello di Francesco Bianconi, il piano a mezza coda di Rachele Bastreghi.

E’ questa la scenografia delle quattro anteprime con l’Ensemble Symphony Orchestra del FANTASMA TOUR 2013 dei Baustelle, ideata da Mamo Pozzoli. Un progetto ambizioso, quello dei concerti con Orchestra, che però serve a restituire appieno l’idea sonora che è alla base del loro ultimo album, FANTASMA, un disco di moderni lieder, di canzoni scritte in gran parte per essere eseguite da pianoforte e orchestra.

“Fantasma”dice Francesco Bianconiè un disco a tema, un viaggio sonoro con un inizio e una fine. Abbiamo cercato di ricreare l’idea del percorso anche nel concerto. Proponiamo una prima parte composta esclusivamente dalle canzoni meno ritmiche e più sinfoniche del disco, per poi proseguire, in crescendo, con i brani tratti dai dischi precedenti che ci sembravano più adatti per essere inseriti in un discorso sul tempo.

Protagoniste assolute del concerto le canzoni del nuovo album, che verrà proposto quasi interamente. Ma non mancheranno canzoni del passato in un nuovo abito, confezionato dalla scrittura per orchestra di Enrico Gabrielli: “L’aeroplano” e “Il corvo Joe” sono soltanto un paio di titoli, tra quelli scelti, che faranno la felicità dei fans storici della band. “L’estinzione della razza umana” e la conclusiva “Fantasma (Titoli di coda)” chiuderanno poi ufficialmente il secondo tempo del concerto, lasciando spazio ai bis, scelti ancora una volta pescando tra i brani immancabili del loro repertorio. Il suono dell’intero concerto è curato al mixer di sala da Marco Tagliola, che ha affiancato i Baustelle nella produzione artistica di FANTASMA. Simone Bonetto si occuperà invece dei suoni sul palco.
Prodotto dall’agenzia Ponderosa, con la collaborazione fattiva de Il Musichiere e Gibilterra, rispettivamente società di produzione e management dei Baustelle, il Fantasma Tour 2013 vedrà la band di Montepulciano presentare le canzoni del nuovo album nelle quattro anteprime con la seguente formazione:

LA BAND
Francesco Bianconi – voce, chitarra acustica ed elettrica
Rachele Bastreghi – voce, piano
Claudio Brasini – chitarre acustiche ed elettriche
Ettore Bianconi – synth, tastiere
Diego Palazzo – chitarre, piano, synth
Alessandro Maiorino – basso elettrico
Paolo Inserra – batteria
Sebastiano De Gennaro – marimba, vibrafono, timpani, percussioni

L’ORCHESTRA
Ensemble Symphony Orchestra diretta da Enrico Gabrielli

Dopo le quattro anteprime con l’orchestra, il prossimo 8 marzo, dal Teatro Colosseo di Torino prenderà via il tour teatrale vero e proprio. Il 9 marzo i Baustelle suoneranno al Teatro Grande di Brescia, il 17 al Teatro Europauditorium di Bologna, il 23 al Teatro delle Muse di Ancona, il 26 al Teatro Bellini di Napoli, il 29 marzo al Gran Teatro di Padova, il 10 aprile torneranno al Teatro degli Arcimboldi di Milano e il 4 maggio al Teatro Verdi di Montecatini.

Per il tour teatrale i Baustelle non saranno accompagnati dall’orchestra ma avranno con sé una sezione fiati. Questa la formazione completa del tour teatrale: Francesco Bianconi: voce/chitarre, Claudio Brasini: chitarre, Rachele Bastreghi: voce/tastiere, Ettore Bianconi: tastiere, Alessandro Maiorino: basso, Diego Palazzo: chitarre, Paolo Inserra: batteria, Sebastiano De Gennaro: percussioni, Roberto Romano: sassofono, flauto traverso, Paolo Raineri: tromba.