:absent. sonorizza il regno animale, dal 4 ottobre nei negozi

“:ABSENT. SONORIZZA IL REGNO ANIMALE”

il nuovo progetto di Ettore Bianconi / :absent. dal 4 ottobre nei negozi e in anteprima oggi a Pordenonelegge e domani al Festival della Filosofia di Modena

Sarà disponibile nei negozi e in versione digitale su iTunes a partire dal 4 ottobre (ma in vendita in anteprima oggi a Pordenonelegge e domani al Festival della Filosofia di Modena), “:absent. sonorizza il regno animale” distribuito da Venus Dischi.
:absent. è il nuovo progetto musicale di Ettore Bianconi, musicista e “sound designer” da diversi anni già in forza ai Baustelle.
Il titolo dell’album, “:absent. sonorizza Il regno animale”, rimanda direttamente al libro “Il regno animale”, primo romanzo di Francesco Bianconi, pubblicato da Mondadori nel maggio scorso.
“Mi è stato chiesto di pensare al progetto di sonorizzazione per alcuni reading di presentazione del libro – spiega :absent. – quando questo non era stato ancora finito e quindi senza sapere di cosa si sarebbe effettivamente parlato.
Conoscevo bene solo ‘l’autore’..”.
Sono venute fuori otto composizioni che rappresentano l’incontro di tutti gli elementi del reading: “La voce di Francesco, il suo suono, quello che leggeva. Tutto legava perfettamente con le mie musiche dando vita a un significato denso di umori molto psichedelici, claustrofobici, lunari, dark e in qualche modo drammatici”.
Proprio durante i reading :absent. si rende conto che quelle composizioni, nate per stare in sottofondo, avrebbero potuto assumere un ruolo da protagoniste e diventare, a loro volta, un progetto a sé. Prova così ad invertire i ruoli: la voce si riduce al minimo e la musica si allarga “… le batterie, i violini, i fiati compaiono in mezzo agli animali, alle persone, alle macchine e sostituiscono l’importanza che inizialmente avevano le parole.”
Ne nasce un disco di difficile catalogazione: “Non so se sia un disco di musica elettronica, ambient, folk” – spiega l’artista – “c’è certamente un forte richiamo alle nuove tendenze elettroniche, ma in mezzo ci sono i tamburi scozzesi, la lezione di Brian Eno e tutta la musica minimale che si fonde con i rumori dei cantieri dell’expo in costruzione.

Ettore Bianconi / :absent.

:absent. è il nome che svela uno dei progetti musicali di Ettore Bianconi, musicista e sound designer in attività dal 2003. Nel 2004 l’incontro con Giovanni Conti del duo Dadub e con il dj drum’n’bass .Codiceuno per il progetto 4micola, che vince le selezioni italiane di Italia Wave. Del 2004 è anche l’anno dell’inizio della collaborazione con i Baustelle, in occasione del tour “La Malavita”, collaborazione che prosegue anche in studio nei successivi Amen e I mistici dell’Occidente. Nel 2008 viene alla luce Infiniti, il primo album autoprodotto di :absent. che vanta featuring di prestigio (Rachele Bastreghi dei Baustelle, Nicola Manzan di Bologna Violenta e Il Teatro Degli Orrori, il polistrumentista Roberto Romano e Giovanni Conti di KK Man, Da Dub, Artefacts Mastering).
Parallelamente alla composizione dei propri album, dal 2005 :absent. collabora con altri artisti in veste di remixer. Tra gli altri ha remixato Bugo, i Velvet, Elton Junk, Masoko, Infernal Poetry, fino a “Tutto l’Amore Che Ho” di Jovanotti e “L’uomo qualunque” il primo singolo degli Egokid.